DSpace - Tor Vergata >
Facoltà di Medicina e Chirurgia >
Tesi di dottorato in medicina >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2108/844

Full metadata record

DC FieldValueLanguage
contributor.advisorStrata, Piergiorgio-
contributor.authorVanni, Valentina-
date.accessioned2009-03-31T14:36:55Z-
date.available2009-03-31T14:36:55Z-
date.issued2009-03-31T14:36:55Z-
identifier.urihttp://hdl.handle.net/2108/844-
description21. cicloen
description.abstractIl sistema nervoso elabora le informazioni inviando segnali attraverso le sinapsi, giunzioni intercellulari specializzate. Tramite le sinapsi, i neuroni formano una rete di cellule in grado di comunicare tra di loro. Le sinapsi, costituite da un elemento pre- ed uno post-sinaptico, trasmettono gli impulsi nervosi molto velocemente e sono altamente plastiche. Le loro diverse proprietà funzionali sono determinate dalla presenza, all’interno dei due compartimenti, di molecole specifiche, dalla loro diversa combinazione nonché dal microcircuito nel quale sono immerse. Di recente è stato osservato che diverse isoforme delle proteine appartenenti al complesso SNARE, coinvolto nel rilascio vescicolare sinaptico, sono preferenzialmente espresse in specifiche sinapsi piuttosto che in altre. Ad esempio in neuroni ippocampali GABAergici sembra che la SNAP-25 sia assente mentre sia presente la usa isoforma SNAP-23. Tale differenza si riflette in una diversa entrata di calcio in seguito a stimolazione, infatti in seguito a espressione esogena di SNAP-25 l’entrata di calcio risulta minore rispetto alla sola presenza di SNAP-23. Da questo studio e succesivi è emerso un fatto molto interessante, che la SNAP-25 oltre ad essere coinvolta meccanicamente nel rilascio vescicolare ha anche un ruolo regolatorio a livello delle sinapsi tramite un’interazione con i canali voltaggio dipendenti. Interessante è che differenze nei livelli di espressione di SNAP-25 sono state riscontarte di recente anche in sottopopolazioni di terminazione glutamatergiche. Poiché nel cervelletto non è stata condotta un’analisi approfondiata riguardo la distribuzione dello SNARE complex ed in particolare delle isoforme SNAP, scopo della tesi è stato quello di caratterizzare la distribuzione della SNAP-25 e della SNAP-23 nelle sinapsi glutamatergiche e gabaergiche della corteccia cerebellare tramite tecniche di immunofluorescenza e microscopia confocale. L’analisi quantitativa dei dati sperimentali, supportati dalla microscopia elettronica, ha rilevato un’espressione variabile della SNAP-25 nei diversi terminali sinaptici della corteccia cerebellare. I livelli di espressione estremamente bassi della SNAP-25 nelle terminazioni GABAergiche, e in una sottopopolazione glutamatergica, ci hanno suggerito che livelli molto bassi di tale proteina ed in particolare nella fibra rampicante, non possono essere responsabili del rilascio vescicolare che avviene in tali sinapsi. A conferma di tale ipotesi abbiamo eseguito degli esperimenti con la BoNT-A per verificare in vivo il rilascio vescicolare a livello della rampicante. I livelli di espressione estremamente bassi della SNAP-25 in una sottopopolazione glutamatergica, ci ha indotto inoltre a ricercare il possibile sostituto di tale proteina. Poichè l’isoforma SNAP-23, sembra essere in grado di sostituire funzionalmente la SNAP-25 nella secrezione neuroendocrina ne abbiamo analizzato la distribuzione nella corteccia cerebellare. Livelli di espressione non elevati della SNAP-23 nei terminali che non esprimono la SNAP-25 suggeriscono che anche tale isoforma non sembra essere coinvolta nel rilascio sinaptico evocato. Tali risultati hanno aperto una nuove linee di ricerca che potrebbero aiutare a capire i meccanismi molecolari alla base della trasmissione sinaptica e della plasticità neuronale. Un obiettivo sarà quello di identificare l’isoforma o la proteina non nota che sostituisce la SNAP-25 nel rilascio vescicolare evocato in questi particolari terminazioni. Un altro progetto indagherà in maniera più approfondita il nuovo ruolo regolatorio della SNAP-25 esprimendo in vivo tale isoforma nel terminale glutamatergico in cui risulta assente (la fibra rampicante) e studiarne quindi gli effetti a livello elettrofisiologico.en
description.abstractThe brain processes information by transmitting signal at synapses, specialized intercellular junctions. The synapses connect neurons into vast networks of communicating cells. They are composed by a pre and a post-synaptic compartment, transmit information by an extremely fast mechanism, and are highly plastic. The functional properties of the synapses are specified by the presence, inside both compartments, of specific molecules, by their different arrangement and by the microcircuitry around them. Recently it has been observed that different isoform of proteins belonging to the SNARE complex, involved in the synaptic vesicular release, are differentially expressed in different subtypes of neuronal populations. For example it has been reported that in hippocampal gabaergic neurons SNAP-25 is absent and that they are characterized by a higher calcium responsiveness compared with excitatory neurons. Exogenous expression of SNAP-25 in interneurons significantly reduces calcium responses to depolarizing stimuli. Interestingly, from this study and others it is emerging the notion that SNAP-25 is a multifunctional protein that participates in exocytotic function both at the mechanistic and at regulatory level by promoting inhibition of VGCCs. Interestingly, very recently it has been observed a difference in the expression levels of SNAP-25 in different subpopulations of glutamatergic neurons. Since in the cerebellum, the SNARE complex distribution has not been well characterized, the aim of the PhD thesis was to investigate the expression of SNAP-25 and SNAP-23 in the gabaergic and glutamatergic neurons of the cerebellar cortex by means of immunofluorescence experiments and confocal imaging. The quantitative analysis, supported by electron microscopy studies, showed a differential expression of SNAP-25 in the different synaptic terminals of the cerebellar cortex. Very low levels of SNAP-25 were detected in the gabaergic terminals and in a specific population of glutamatergic terminals represented by the climbing fiber. The low levels of SNAP-25 can not be responsible of the synaptic vesicular release. This hypothesis was supported by an in vivo test by using the botulinum toxin A that cleaves specifically the SNAP-25. We therefore investigated the presence of SNAP-23, a potential isoform that could replace SNAP-25 in the regulated exocitosis. Also SNAP-23 resulted expressed at very low levels in the terminals SNAP-25 negative. The possible involvement of other homolog should be also taken into account. These results have open different lines of research that could contribute in understanding the molecular mechanisms involved in synaptic transmission and plastic events. One goal will be to identify the potential substitute of SNAP-25 in such terminals. A second line of research aims at investigating the regulatory role of SNAP-25 by in vivo expression of this isoform in the glutamatergic terminals where is virtually absent, the climbing fiber, and by performing electrophysiological experiments.en
format.extent4485883 bytes-
format.mimetypeapplication/pdf-
language.isoiten
subjectSNARE complexen
subjectSNAP-25en
subjectSNAP-23en
subjectBoNT-Aen
subjectcervellettoen
subjectfibre rampicantien
subjectfibre paralleleen
subject.classificationMED/26 Neurologiaen
titleStudio dell'espressione di SNAP-25 e SNAP-23 nella corteccia cerebellareen
title.alternativeStudy of the expression of SNAP-25 and SNAP-23 in the cerebellar cortexen
typeDoctoral thesisen
degree.nameDottorato in neuroscienzeen
degree.levelDottoratoen
degree.disciplineFacoltà di medicina e chirurgiaen
degree.grantorUniversità degli studi di Roma Tor Vergataen
date.dateofdefenseA.A. 2008/2009en
Appears in Collections:Tesi di dottorato in medicina

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tesi Completa_finale.pdf4380KbAdobe PDFView/Open

Show simple item record

All items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved.