DSpace - Tor Vergata >
Facoltà di Medicina e Chirurgia >
Tesi di dottorato in medicina >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2108/657

Title: Utilizzabilità dei denti come matrice alternativa nelle indagini tossicologico forensi
Authors: Ottaviano, Valeria
Pecorilli, Gianni
Keywords: matrici non convenzionali
denti
cocaina
GC-MS
Issue Date: 2-Oct-2008
Abstract: Le matrici biologiche, sulle quali viene effettuata la ricerca tossicologica, possono essere distinte in “convenzionali” o classiche e “non convenzionali”. Le prime sono costituite da fluidi biologici quali il sangue e l’urina (nel cadavere si possono prelevare anche la bile e l’umor vitreo), substrati oramai universalmente utilizzati e sui quali vi è ampia convergenza sia nell’approccio analitico - metodologico, sia nell’interpretazione dei risultati. Tra le matrici non convenzionali si annoverano invece le formazioni cheratiniche (capelli, peli, unghie), la saliva ed il sudore. Analogamente a quanto è stato fatto per le matrici cheratiniche, si è pensato di effettuare uno studio di ricerca sui denti per scoprire se in essi sia dimostrabile la deposizione di sostanze esogene, ad esempio droghe d’abuso, al fine di capire se anche essi possano essere considerati matrici di accumulo. Scopo della presente tesi è, inoltre, di verificare se le sostanze d’abuso eventualmente ri...
Description: 19. ciclo
URI: http://hdl.handle.net/2108/657
Appears in Collections:Tesi di dottorato in medicina

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tesi dottorato.pdf394KbAdobe PDFView/Open

Show full item record

All items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved.