DSpace - Tor Vergata >
Facoltà di Ingegneria >
Tesi di dottorato in ingegneria >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2108/452

Full metadata record

DC FieldValueLanguage
contributor.advisorAbramo, Giovanni-
contributor.authorDi Costa, Flavia-
date.accessioned2008-04-21T09:36:09Z-
date.available2008-04-21T09:36:09Z-
date.issued2008-04-21T09:36:09Z-
identifier.urihttp://hdl.handle.net/2108/452-
description19. cicloen
description.abstractIl tema della valutazione dell’efficienza produttiva di ricerca delle università e dei laboratori pubblici ha assunto un’importanza crescente nell’agenda politica di quasi tutti i paesi sviluppati trovando ampio spazio nella letteratura degli ultimi anni. Fra tutte le possibili determinanti della performance scientifica di individui e istituzioni, in questa ricerca si è scelto di indagare l’importanza e l’influenza delle collaborazioni scientifiche sulla performance del sistema accademico italiano utilizzando un approccio esclusivamente bibliometrico. Poiché l’ambito generale in cui si inserisce questo lavoro è quello della valutazione della produttività di ricerca si è proceduto a realizzare un’analisi di tipo quantitativo delle collaborazioni scientifiche universitarie per tutte le Aree Disciplinari Universitarie (ADU), allo scopo di individuare la presenza di una possibile correlazione tra l’intensità di collaborazione e la performance di produttività a livello di singola istituzione. Pertanto, gli obiettivi perseguiti sono i seguenti: i) verificare la presenza di distorsioni nelle misure aggregate di produttività; ii) verificare l’esistenza di una correlazione positiva tra l’intensità di collaborazione e la produttività dell’attività di ricerca; iii) effettuare una mappatura delle collaborazioni scientifiche delle università italiane (con altre università, EPR, istituzioni estere, e privati) al fine di individuarne caratteristiche e specificità settoriali. In merito al primo obiettivo della ricerca, di natura squisitamente metodologica, la presenza di differenziali evidenti di fertilità tra i settori compresi nella stessa macro area disciplinare suggerisce di procedere ad analisi su livelli di aggregazione inferiori e quindi più omogenei, per poi proseguire, con opportune operazioni di normalizzazione e pesatura, all’aggregazione a livelli superiori. Con riferimento al secondo obiettivo, è emerso in modo inequivocabile che l’intensità di collaborazione dipende dalla specificità del campo di speculazione scientifica considerato. In generale, non è chiara dunque l’esistenza di una correlazione tra la collaborazione extramuraria e la performance generale di una istituzione di ricerca. In generale è la qualità media della produzione scientifica ad essere positivamente correlata all’intensità di collaborazione extramuraria degli atenei. Il focus sulle collaborazioni internazionali conferma che è sempre la qualità media della produzione scientifica ad essere positivamente correlata al livello di internazionalizzazione della produzione scientifica degli atenei. In ultimo, come terzo obiettivo della ricerca, è stata realizzata la mappatura delle collaborazioni tra ricercatori di settori scientifico-disciplinari diversi, attraverso l’impiego di diversi indicatori, associati alle pubblicazioni realizzate in co-authorship. A corredo di questi dati sono stati inseriti i risultati derivanti dall’analisi dell’intera rete dei SSD, mediante le tecniche della Social Network Analysis.en
description.abstractThe assessment of the research productivity of universities and public laboratories plays an increasingly decisive role in the political agenda of nearly all developed countries and has been extensively addressed in the literature in recent years. Among all possible factors influencing individuals and institutions performance, in this research it has been decided to focus on the influence of scientific collaborations on research performance. Since the general area this research comprises in, is that of the evaluation of research productivity, a quantitative-like analysis has been carried out (concerning Italian university research in science and technology) adopting a bibliometric approach. The aim is to investigate the possible correlation between the intensity of collaboration and productivity at individual institutions level. Therefore, the objectives are as follows: i) to verify distortions in aggregate measures of productivity; ii) to verify the possible correlation between the intensity of collaboration and productivity of the research; iii) to map the scientific collaborations of the Italian universities (with other universities, EPR, foreign institutions, and private sector ) in order to identify features related to this disciplinary areas. Concerning the first objective of the research, purely methodological, the presence of different fertility among sectors included in the same area suggests to carry out analysis at lower levels of aggregation to maximize homogeneity of scientific field of speculation. Afterwards, thanks to appropriate standardization and weighing, it has been possible to aggregate data to higher level. Concerning the second objective it is unequivocally clear that the intensity of collaboration depends on the specific scientific field considered. In general, there is no obvious correlation between the external collaboration and the overall performance of a research institution. Only the average quality of scientific output is positively correlated to the intensity of external universities collaboration. The focus on international collaboration confirms that it is always the average quality of scientific output to be positively correlated with the level of internationalization of the scientific production of universities. Finally, concerning the third objective of the research it has been realised a mapping of collaborations between different scientific fields through the use of various indicators associated with scientific publications co-authorship. Also SSDs network has been investigated by social network analysis techniques.en
format.extent13265359 bytes-
format.mimetypeapplication/pdf-
language.isoiten
subjectresearch collaborationen
subjectuniversities productivityen
subjectbibliometricsen
subjectscience policyen
titleL’influenza delle collaborazioni scientifiche sulla performance degli atenei: uno studio del sistema accademico italianoen
typeDoctoral thesisen
degree.nameDottorato in ingegneria economico-gestionaleen
degree.levelDottoratoen
degree.disciplineFacoltà di ingegneriaen
degree.grantorUniversità degli studi di Roma Tor Vergataen
date.dateofdefenseA.A. 2006/2007en
Appears in Collections:Tesi di dottorato in ingegneria

Files in This Item:

File Description SizeFormat
TESI DOTTORATO - DI COSTA FLAVIA.pdfThesis12954KbAdobe PDFView/Open

Show simple item record

All items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved.