DSpace - Tor Vergata >
Facoltà di Medicina e Chirurgia >
Tesi di dottorato in medicina >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2108/402

Full metadata record

DC FieldValueLanguage
contributor.advisorBagni, Claudia-
contributor.authorEleuteri, Boris-
date.accessioned2008-02-03T17:19:30Z-
date.available2008-02-03T17:19:30Z-
date.issued2008-02-03T17:19:30Z-
identifier.urihttp://hdl.handle.net/2108/402-
description20. cicloen
description.abstractLa proteina FMRP (Fragile X Mental Retardation Protein) è la causa principale della Sindrome dell’X Fragile, la più comune forma di ritardo mentale ereditario. FMRP è una proteina che lega gli RNA e può legare direttamente gli mRNA attraverso elementi o sequenze in cis (AU-rich sequences, G-quartet elements, kissing-complex) o indirettamente attraverso piccoli RNA non codificanti come BC1 o i microRNA. FMRP regola il metabolismo degli mRNA ed ha un ruolo importante nella traduzione di un messaggero e nella localizzazione di un mRNA ai dendriti. Durante il mio dottorato, ho studiato i possibili e molteplici meccanismi di FMRP nel regolare l’espressione genica. Nella prima parte della tesi, ho descritto un terza e nuova funzione regolatoria di FMRP nel controllare la stabilità di un mRNA. In topo, ho osservato che FMRP lega, in vivo, l’mRNA codificante per PSD-95, una molecola chiave che regola l’apprendimento e l’efficienza del segnale sinaptico. L’interazione si verifica nella regione 3’ non tradotta dell’mRNA di PSD-95 e permette d’incrementare la stabilità del messaggero. Inoltre, la stabilità è regolata in seguito all’attivazione dei recettori metabotropici del glutammato. Il controllo nella stabilità del mRNA di PSD-95 si verifica solo nell’ippocampo, questo risultato mostra per la prima volta che FMRP ha uno ruolo regolatorio in una specifica regione del cervello. Sebbene, ho osservato che l’mRNA di PSD-95 è sinapticamente localizzato in vivo, la localizzazione si verifica indipendentemente da FMRP. Attraverso questo studio, ho osservato che la regolazione della stabilità di un mRNA può contribuire a deficit cognitivi nei soggetti affetti dalla Sindrome dell’X Fragile. Nella seconda parte, ho descritto il possibile ruolo di FMRP nel pathway dei microRNA. I miRNA regolano l’espressione genica ed FMRP è stata trovata associata al complesso RISC. Tuttavia, la presenza e la funzione di questo complesso non è stata ancora descritta nel cervello. Nel mio laboratorio, prime evidenze sperimentali hanno osservato che FMRP non regola la maturazione e la distribuzione polisomale dei miRNA nel cervello. In seguito, ho eseguito uno studio traduzionale in cellule neuronali WT e Fmr1 KO trasfettate con un gene reporter per la EGFP che possiede dei siti di legame per let7c. L’analisi ha mostrato che FMRP non è coinvolto nella inibizione dell’espressione genica mediata da FMRP. Un’analisi biochimica mi hanno permesso di osservare che FMRP immunoprecipita con Ago2 in cervelli murini, ma i miRNA non sono presenti nello stesso complesso. Questo studio ha mostrato la presenza di un nuovo complesso dove FMRP e Ago2 potrebbero regolare specifici messaggeri con un pathway indipendente dai microRNA.en
description.abstractThe Fragile X Mental Retardation Protein (FMRP) is the main cause of the Fragile X Syndrome, the most common form of inherited mental retardation. FMRP is an RNA binding protein and it may bind mRNAs directly via cis elements or sequences (AU-rich sequences, G-quartet elements, kissing-complex) or indirectly using small non coding RNAs such as BC1 or microRNAs. FMRP regulates mRNA metabolism and it has important roles in mRNA translation and may be fundamental in mRNA localization to dendrites. During my PhD, I have studied the possible multiple mechanisms and functions of FMRP in the regulation of gene expression. In the first part of my thesis I have reported a third cytoplasmic regulatory function for FMRP: control of mRNA stability. In mice, I have found that FMRP binds, in vivo, the mRNA encoding PSD-95, a key molecule that regulates neuronal synaptic signaling and learning. This interaction occurs through the 3’untranslated region of the PSD-95 (also known as Dlg4) mRNA, increasing message stability. Moreover, stabilization is further increased by mGluR activation. The control of PSD-95 mRNA stability occours only in the hippocampus, this result shows for the first time that FMRP has a specific brain-region role. Although, I have also found that the PSD-95 mRNA is synaptically localized in vivo, localization occurs independently of FMRP. Through my functional analysis of this FMRP target I provide evidence that dysregulation of mRNA stability may contribute to the cognitive impairments in individuals with FXS. The second part describes the possible role of FMRP in the miRNAs pathway. miRNAs regulate the gene expression and FMRP is associated with component of the RISC complex. Yet, the presence and the function of the putative complex is unknown in brain. In my lab, previous evidences have shown that FMRP does not regulate miRNAs maturation/stability and the polysome/mRNP distribution of miRNAs in brain. I have performed a translational assay in both WT and FMR1 KO neuronal cells following transfection of a EGFP construct harbouring a synthetic Responsive Element for let7c. The analysis has shown that FMRP is not involved in let7c mediated inhibition of gene expression. I have found that FMRP immunoprecipitates with Ago2 in mice brain but miRNAs are not present in the same complex. The study has shown the presence of a complex where FMRP and Ago2 could regulate specific mRNAs with an indipendent miRNAs pathway.en
format.extent1714872 bytes-
format.mimetypeapplication/pdf-
language.isoiten
subjectsindrome dell'X fragileen
subjectFragile X syndromeen
subjectmicroRNAen
subjectstabilità del messaggeroen
subjectmRNA stabilityen
subjectFMRPen
subjectPSD-95en
titleMolteplici funzioni della proteina “Fragile X mental retardation Protein” nella regolazione dell’espressione genicaen
title.alternativeMultiple functions of the fragile X mental retardation protein in regulating gene expressionen
typeDoctoral thesisen
degree.nameDottorato in neuroscienzeen
degree.levelDottoratoen
degree.disciplineFacoltà di medicina e chirurgiaen
degree.grantorUniversità degli studi di Roma Tor Vergataen
date.dateofdefenseA. A. 2006/2007en
Appears in Collections:Tesi di dottorato in medicina

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tesi_dottorato.pdf1674KbAdobe PDFView/Open

Show simple item record

All items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved.