DSpace - Tor Vergata >
Facoltà di Medicina e Chirurgia >
Tesi di dottorato in medicina >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2108/391

Title: Effetti del Rolipram sul modello di ratto QA e su topo transgenico R6/2: studi neuroanatomici
Authors: Fusco, Francesca R.
De March, Zena
Keywords: terapia Corea di Huntington
neuroanatomia
modello QA
topo R6/2
striato
Huntington’s disease therapy
neuroanatomy
QA model
R6/2 mice
striatum
Issue Date: 15-Jan-2008
Abstract: Il Brain Neurotrophic Factor (BDNF) e il c-AMP responsive element-binding protein (CREB) sono importanti regolatori cellulari che possono modificare le loro risposte attraverso un sistema di secondi messaggeri quale l’AMP ciclico (cAMP). Il Rolipram è un inibitore della PDE4 (catabolita del cAMP) ed aumenta la fosforilazione della CREB con un effetto protettivo nell’ischemia e nell’embolismo nei ratti. In questo studio si vuole determinare se il Rolipram ha effetto neuroprotettivo nel modello di ratto HD, e nel topo transgenico R6/2 (Mangiarini e al, 1996). A tale scopo l’acido quinolinico (QA) è stato somministrato chirurgicamente nell’encefalo di ratto, il quale è stato successivamente trattato con Rolipram a due differenti concentrazioni: 0,15mg/Kg/giorno e 1,5mg/Kg/giorno per 2 ed 8 settimane, quindi sacrificato, ai 2 rispettivi time points. Topi R6/2 mantenuti nel nostro laboratorio sono stati trattati con Rolipram 1,5mg/Kg/giorno a partire da 4 settimane d’età e sono stati sacrif...
Description: 20. ciclo
URI: http://hdl.handle.net/2108/391
Appears in Collections:Tesi di dottorato in medicina

Files in This Item:

File Description SizeFormat
tesi.pdftesi4894KbAdobe PDFView/Open
ABSTRACT.pdfabstract59KbAdobe PDFView/Open

Show full item record

All items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved.