DSpace - Tor Vergata >
Facoltà di Economia >
Tesi di dottorato in economia >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2108/1421

Full metadata record

DC FieldValueLanguage
contributor.advisorMeneguzzo, Marco-
contributor.authorTramparulo, Patrizia-
date.accessioned2010-08-09T10:58:52Z-
date.available2010-08-09T10:58:52Z-
date.issued2010-08-09T10:58:52Z-
identifier.urihttp://hdl.handle.net/2108/1421-
description19. cicloen
description.abstractThe purpose of this research is to analyze the new EU programmes for 2007-2013 in light of the effects of EU enlargement. It is understood, therefore, primarily analyze further the effects of the 2000-2006 EU programmes to verify the level of maturity achieved by central government and the lessons drawn in the management of projects co-financing. In previous EU programmes achievements in the field of administrative modernization and institutional strengthening have been significant, especially in terms of increased management capacity of all government by introducing mechanisms for internal control management, the strengthening of planning structures and evaluation, the adoption of evaluation as an integral part of the programming process. Essentially the question is: "What they learned from the previous central government planning? And as you are prepared to face the new programming? " The 2007-2013 EU programmes can be an effective continuation of the process of institutional strengthening and capacity building of Public Administration. This planning process is crucial in many ways, in reference to both the current state of the European and national level, both through the impact of EU enlargement on the topic under analysis, both in relation to the scenario that 'radical and comprehensive reform process of market institutions and the rule is drawing over the years. Public bodies can benefit from many EU funding opportunities, ranging from investments to develop the institutional capacity and efficiency of public sector, to local infrastructure projects. The issue on which this research is to reflect on the ability of government to equip and respond appropriately to the challenges that the EU puts in the allocation and utilization of resources for the Structural Funds.en
description.abstractL’oggetto della presente ricerca consiste nell’esaminare le novità della programmazione comunitaria 2007-2013 alla luce degli effetti dell’allargamento dell’Unione Europea. Si intende, pertanto, analizzare in primis gli effetti della programmazione comunitaria 2000-2006 per verificare il livello di maturità conseguito dalle Amministrazioni Centrali e gli insegnamenti elaborati nella gestione dei progetti a co-finanziamento comunitario. Nella passata programmazione i risultati ottenuti in tema di modernizzazione amministrativa e di rafforzamento istituzionale sono stati significativi, soprattutto in termini di aumentata capacità di gestione di tutte le Amministrazioni grazie all’introduzione di meccanismi di controllo interno di gestione, al rafforzamento delle strutture di programmazione e valutazione, all’adozione della valutazione come parte integrante del processo di programmazione. In sostanza l’interrogativo cui si intende fornire una prima risposta è: “Cosa hanno imparato le Amministrazioni centrali dalla precedente programmazione? E come si sono preparate ad affrontare le novità della nuova programmazione?” La programmazione 2007-2013 può rappresentare una valida prosecuzione del processo di rafforzamento istituzionale e di miglioramento delle capacità della Pubblica Amministrazione. Tale processo di programmazione appare cruciale per molti versi; in riferimento sia all’attuale situazione dell’economia europea e nazionale, sia per effetto dell’impatto dell’allargamento dell’Unione europea sulla tematica oggetto di analisi, sia in relazione allo scenario che l’ampio e radicale processo di riforme delle istituzioni del mercato e dello Stato va disegnando in questi anni. L’aspetto sul quale la presente ricerca vuole riflettere è, in sostanza, dato dalla capacità delle amministrazioni di attrezzarsi e rispondere in modo adeguato alle sfide che l’Unione europea pone in sede di attribuzione ed utilizzazione delle risorse per i fondi strutturali.en
format.extent2181888 bytes-
format.mimetypeapplication/pdf-
language.isoiten
subjectprogrammazioneen
subjectallargamentoen
subject.classificationSECS-P/08 Economia e gestione delle impreseen
titleLa programmazione comunitaria 2007-2013: l'analisi su alcune pregresse esperienze di programmazione e gestione a livello di amministrazioni centralien
typeDoctoral thesisen
degree.nameEconomia e gestione delle aziende e delle amministrazioni pubblicheen
degree.levelDottoratoen
degree.disciplineFacoltà  di economiaen
degree.grantorUniversità  degli studi di Roma Tor Vergataen
date.dateofdefenseA.A. 2009/2010en
Appears in Collections:Tesi di dottorato in economia

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tesi.pdf2130KbAdobe PDFView/Open

Show simple item record

All items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved.