DSpace - Tor Vergata >
Facoltà di Giurisprudenza >
Tesi di dottorato in giurisprudenza >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2108/1395

Title: La teoria del possesso nel diritto romano e italiano: alcune riflessioni sulle relative norme nel diritto cinese
Other Titles: The theory of the possession in the roman law and Italian law: some reflection on the relative rules of the Chinese law
Authors: Schipani, Sandro
Jia, Wanting
Keywords: possesso
animus possidendi
corpus
res facti
azioni possessorie
Issue Date: 5-Aug-2010
Abstract: Il possesso è un istituto molto importante nel diritto romano. Esso non solo ha attraversato quasi tutta l’evoluzione storica del diritto romano (dalle XII Tavole fino alla codificazione giustinianea), ma anche ha svolto una funzione rilevante nella formazione del sistema della proprietà e dei diritti reali del diritto romano. Prorpio per la sua posizione particolare, tanti giuristi illustri, come Labeone, Nerva, Paolo, Ulpiano, ecc., ci hanno lasciato trattazioni importanti su di esso. Ed i risultati acquistati dai giuristi moderni sono numerosi. Però, nella ricerca giurisprudenziale e nella legislazione cinese mancano le trattazioni dettagliate ed i pensieri profondi e complessivi in questo tema. Questa tesi inizia dalle trattazioni dei giureconsulti romani, con il riferimento dei risultati positivi dei romanisti moderni, facendo una introduzione più o meno complessiva della teoria romana del possesso. Nella seconda parte, si tratta dell’istituto del possesso nel diritto italiano mod...
Description: 22. ciclo
URI: http://hdl.handle.net/2108/1395
Appears in Collections:Tesi di dottorato in giurisprudenza

Files in This Item:

File Description SizeFormat
jia.pdf1063KbAdobe PDFView/Open

Show full item record

All items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved.