DSpace - Tor Vergata >
Facoltà di Medicina e Chirurgia >
Tesi di dottorato in medicina >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2108/1393

Title: Impact of integrase polymorphisms and minor quasispecies in HIV-1 infected individuals naive or treated with strand-transfer integrase inhibitors: a refined analysis by cloning and 454-pyrosequencing techniques
Authors: Perno, Carlo Federico
Ceccherini-Silberstein, Francesca
Armenia, Daniele
Keywords: HIV-1 Integrase
mutations
minor variants
antiretroviral therapy
HIV drug resistance
Issue Date: 5-Aug-2010
Abstract: Introduzione: Raltegravir è un potente ed efficace inibitore dell’ integrasi (IN) di HIV-1, recentemente approvato dall’FDA anche nei regimi HAART di prima linea. Dagli studi attualmente disponibili in letteratura, il ruolo dei polimorfismi naturali e delle quasi specie minoritarie dell’integrasi sul responso virologico agli InSti e sullo sviluppo di resistenza durante il fallimento è ancora poco chiaro. Pertanto questo lavoro mira a verificare la presenza di mutazioni di resistenza agli InSti nelle quasispecie naturali di HIV-1 in pazienti naive a tali inibitori e a valutare l’impatto sulla suscettibilità fenotipica in vitro, sulla capacità replicativa virale e sul responso virologico a raltegravir utilizzando tre diversi approcci: il metodo clonale, il sequenziamento di popolazione e il pirosequenziamento massivo 454 (Ultra-deep 454 Pyrosequencing [UDPS]). Metodi: Per l’approccio clonale, le sequenze di RT-RNAse H-IN sono state amplificate tramite PCR da campioni di plasma da 49 ...
Description: 22. ciclo
URI: http://hdl.handle.net/2108/1393
Appears in Collections:Tesi di dottorato in medicina

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Daniele_armenia_Final_Thesis_4_7_2010.pdf4175KbAdobe PDFView/Open

Show full item record

All items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved.