DSpace - Tor Vergata >
Facoltà di Lettere e Filosofia >
Tesi di dottorato in lettere e filosofia >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2108/1379

Title: Obiettivo Mediterraneo: la politica americana in Europa meridionale e le origini della guerra fredda, 1944-1946
Other Titles: Mediterranean Target: US policy in Southern Europe and the origins of the Cold War, 1944-1946
Authors: Pons, Silvio
Guerrieri, Siria
Keywords: Grecia e Italia
guerra fredda
Issue Date: 3-Aug-2010
Abstract: L’obiettivo dell’indagine svolta per questo lavoro di ricerca si è focalizzato sul ruolo che la Grecia e l’Italia ricoprirono nella formazione della linea di politica internazionale adottata dai policy-makers statunitensi nei confronti dell’Europa, nel cruciale periodo compreso tra il 1944 e il 1946: un ruolo che fu determinante nella formazione delle sfere di influenza, che dettero vita al bipolarismo caratterizzante la vicenda della guerra fredda. Quello che emerge dalle fonti archivistiche analizzate in questo lavoro è infatti una sostanziale novità relativa alla considerazione da parte statunitense della rilevanza che la situazione politica in Italia e Grecia ricoprì nella formazione degli equilibri postbellici. Il Mediterraneo emerge come un teatro centrale degli sviluppi della politica estera americana, proprio in relazione alle dinamiche della guerra fredda che si andavano sviluppando. La presenza di due forti movimenti di resistenza, all’interno dei quali i partiti comunisti av...
URI: http://hdl.handle.net/2108/1379
Appears in Collections:Tesi di dottorato in lettere e filosofia

Files in This Item:

File Description SizeFormat
OBIETTIVO MEDITERRANEO.pdf1046KbAdobe PDFView/Open

Show full item record

All items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved.