DSpace - Tor Vergata >
Facoltà di Economia >
Tesi di dottorato in economia >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2108/1314

Full metadata record

DC FieldValueLanguage
contributor.advisorMagrini, Sergio-
contributor.authorArioti Branciforti, Marcella-
date.accessioned2010-07-05T13:58:47Z-
date.available2010-07-05T13:58:47Z-
date.issued2010-07-05T13:58:47Z-
identifier.urihttp://hdl.handle.net/2108/1314-
description.abstractIl lavoro a progetto, istituito dal decreto legislativo n. 276 del 2003, rappresenta l’evoluzione dei rapporti di collaborazione coordinata e continuativa. Il legislatore nell’intento di porre fine a forme di collaborazione autonoma elusive delle norme protettive del lavoro subordinato ha imposto nel 2003 la necessaria riconducibilità di tali collaborazioni ad un progetto, programma o fase di esso, delimitato temporalmente e specificato in un contratto scritto. L’equivoca dizione della legge sulla disciplina del rapporto ha alimentato l’insorgenza di molteplici dottrine circa la sua qualificazione giuridica, nonché difformi orientamenti giurisprudenziali circa l’esito di un lavoro a progetto non genuino. L’opera illustra dunque tanto le impostazioni dottrinali, quanto quelle giurisprudenziali, e degli apporti delle numerose circolari in materia. L’ultima parte del lavoro affronta la problematica della stabilizzazione dei rapporti di lavoro a progetto, attuatasi soprattutto nel settore delle aziende di telecomunicazione a cui sono seguiti diversi accordi accordi collettivi, incentivati dall’azione governativa.en
description.abstractThe work plan established by Legislative Decree No 276 of 2003, represents the evolution of coordinated and continuous collaboration. The legislature in order to put an end to independent forms of collaboration circumvent the protective rules of employment imposed in 2003 required the traceability of these partnerships on a project, program or phase of it, temporally defined and specified in a written contract. The ambiguous diction of Law on the relationship has fueled the emergence of several theories about its legal status, and differing case law regarding the outcome of a project work not genuine. The book sheds so much doctrinal settings, as those jurisprudence, and of the contributions of numerous circulars on the subject. The last part of the paper addresses the problem of stabilization of labor relations in the project, attuatasi especially in the field of telecommunications companies who have followed several agreements collective agreements, incentives from the government.en
description.tableofcontentsCAPITOLO I, Parasubordinazione, para-autonomia, lavoro a progetto § 1. Evoluzione ed involuzione della parasubordinazione: verso nuovi modelli contrattuali e modulazione di tutele. § 2. Inquadramento dogmatico e qualificazione giuridica del lavoro a progetto. § 2.1. Funzione e schema causale del contratto di lavoro a progetto. § 3. Progetto, programma, fase di programma: aspetti definitori. § 4. Proposte di lettura della disciplina del contratto di lavoro a progetto: tra vecchio e nuovo. - CAPITOLO II, Le collaborazione coordinate e continuative a progetto nella giurisprudenza § 1. L’approccio giurisprudenziale alla fattispecie del lavoro a progetto tra conservazione ed innovazione. § 2. Patologia del rapporto: le nuove frontiere della prova per presunzione. § 2.1. L’impostazione della presunzione relativa. § 2.2. L’impostazione relativa alla presunzione assoluta. - CAPITOLO III, La promozione della stabilizzazione § 1. Le soluzioni ministeriali contro l’utilizzo elusivo del lavoro a progetto con particolare riferimento al settore dei call center § 2. La sanatoria introdotta con la legge finanziaria per il 2007. Ambiti e limiti applicativi. Gli accordi collettivi nelle grandi aziende. § 3. Profili previdenziali e cenni in materia di certificazione. - CONCLUSIONI. - BIBLIOGRAFIAen
format.extent28672 bytes-
format.extent92672 bytes-
format.extent50176 bytes-
format.extent127488 bytes-
format.extent181248 bytes-
format.extent172544 bytes-
format.extent53760 bytes-
format.mimetypeapplication/msword-
format.mimetypeapplication/msword-
format.mimetypeapplication/msword-
format.mimetypeapplication/msword-
format.mimetypeapplication/msword-
format.mimetypeapplication/msword-
format.mimetypeapplication/msword-
language.isoenen
subjectlavoro progettoen
subjectcollaborazioni coordinate continuativeen
subject.classificationIUS/07 Diritto del lavoroen
titleIl lavoro a progetto: problemi qualificatori e soluzioni applicativeen
typeDoctoral thesisen
degree.nameDiritto del lavoro, sindacale e della previdenza socialeen
degree.levelDottoratoen
degree.disciplineFacoltà di economiaen
degree.grantorUniversità degli studi di Roma Tor Vergataen
date.dateofdefenseA.A. 2009/2010en
Appears in Collections:Tesi di dottorato in economia

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Indice.pdfTable of content27KbAdobe PDFView/Open
Bibliografia.pdfBibliography104KbAdobe PDFView/Open
Conclusioni.pdfConclusions30KbAdobe PDFView/Open
Cap3.pdfChapter 3152KbAdobe PDFView/Open
Cap2.pdfChapter 2232KbAdobe PDFView/Open
Cap1.pdfChapter 1239KbAdobe PDFView/Open
Premessa.pdfForeword40KbAdobe PDFView/Open

Show simple item record

All items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved.