DSpace - Tor Vergata >
Facoltà di Medicina e Chirurgia >
Tesi di dottorato in medicina >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2108/1225

Title: Ipotiroidismo subclinico: le ragioni per uno screening universale
Other Titles: Subclinical hypothyroidism: the reasons behind a universal screening
Authors: Valensise, Herbert
Patrizi, Michela
Keywords: gravidanza
pregnancy
ipotiroidismo subclinico
subclinical hypothyroidism
tiroxina libera
free-tiroxine
ormone che stimola la tiroide
thyroid stimulating hormon
aborto
miscarriage
tioidite di Hashimoto
hashimoto's thyroiditis
disfunzione tiroidea
thyroid disfunction
Issue Date: 22-Mar-2010
Abstract: Le malattie della tiroide sono, insieme al diabete mellito, le endocrinopatie più frequenti in gravidanza (0.2-0.5%) e nel puerperio (5-10%). L’incidenza delle disfunzioni tiroidee clinicamente evidenti nelle donne in gravidanza è del 1-2% ma le forme subcliniche sono probabilmente più comuni. La tiroidite di Hashimoto rappresenta, sicuramente, uno dei fattori eziopatogenetici più importanti di ipotiroidismo. Si parla di ipotiroidismo subclinico quando ad un TSH aumentato si associano valori normali di FT4. Nel primo studio,condotto tra il 2006 e i 2008, sono state esaminate 40 donne con storia di aborti ricorrenti. Tutte le pazienti sono state sottoposte a screening tiroideo. 12 pazienti con valori di TSH >2.5 mUI/ml sono state sottoposte a terapia con L- thyroxina. Nel gruppo che ha ricevuto il trattamento sostitutivo il 67% ha presentato una gravidanza a termine e l’8,3% gravidanza pre-termine (34 settimane). Nel secondo studio sono state sottoposte a screening per valutare...
Description: 21. ciclo
URI: http://hdl.handle.net/2108/1225
Appears in Collections:Tesi di dottorato in medicina

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tesi.pdf299KbAdobe PDFView/Open
Tesi per PDF.doc347KbMicrosoft WordView/Open

Show full item record

All items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved.