DSpace - Tor Vergata >
Facoltà di Medicina e Chirurgia >
Tesi di dottorato in medicina >

Please use this identifier to cite or link to this item: http://hdl.handle.net/2108/1217

Full metadata record

DC FieldValueLanguage
contributor.advisorDi Lorenzo, Nicola-
contributor.advisorGaspari, Achille Lucio-
contributor.authorEsposito, Maria Grazia-
date.accessioned2010-03-15T15:35:04Z-
date.available2010-03-15T15:35:04Z-
date.issued2010-03-15T15:35:04Z-
identifier.urihttp://hdl.handle.net/2108/1217-
description22. cicloen
description.abstractNegli ultimi anni la necessità di formazione in campo laparoscopico ha spinto verso la creazione di simulatori chirurgici di diversa fattura e diversa complessità. Al momento molti di questi sono disponibili in commercio. Ognuna di questi ha il proprio design, struttura e programma di formazione. L'evoluzione è rappresentata dall’utilizzo della Realtà Virtuale, che mima l'azione reale e lavora sulle diverse competenze acquisite durante i corsi di formazione e l’esperienza chirurgica al campo operatorio. Il ruolo della formazione "sicura ed efficiente" è necessario nel corso di una specializzazione in chirurgia e durante la formazione continua. La simulazione in realtà virtuale è in grado di offrire un numero infinito di scenari chirurgici. I simulatori chirurgici in realtà virtuale di ultima generazione sono forniti di percorsi di formazione graduali che guidano lo specializzando nell’acquisizione di manualità “fine” nei singoli tasks fino alla procedura completa “full task” di un intervento chirurgico, ad esempio una colecistectomia. In questo studio abbiamo voluto testare la validità di un’acquisizione graduale di tecnica manuale “step by step” rispetto all’esercizio diretto solo su una procedura completa mediante l’ausilio di un simulatore in Virtual Reality, il LapMentor®(Simbionix,Israele). Specializzandi in Chirurgia Generale privi di esperienza precedente in laparoscopia hanno ottenuto risultati migliori sulla procedura completa della colecistectomia laparoscopica procedendo durante il corso step by step rispetto a coloro che hanno eseguito la procedura completa “full task” direttamente. Il nostro studio conferma che una buona esperienza e la conoscenza delle capacità tecniche di base nel campo della formazione laparoscopica migliorano le prestazioni nella procedura completa.en
description.abstractIn the last years the need for training in laparoscopy has led to the creation of surgical simulators of varying complexity and different bill. Currently, many of these are commercially available. Each of these has its own design, structure and training program. The trend is the use of virtual reality, which mimics the real action and work on various skills acquired during the training and experience in the surgical operating field. The role of training on safe and efficient "is necessary in the course of specialization in surgery and during the training. The simulation in virtual reality is able to offer an infinite number of surgical scenarios. The surgical simulators in virtual reality are equipped with the latest training courses that guide the gradual specializing in the acquisition of manual skills "end" in the individual tasks to complete procedure "full task" for surgery, such as a cholecystectomy. In this study we wanted to test the validity of the gradual acquisition of technical manual "step by step" only on a direct comparison with the whole procedure with the help of a mortgage in Virtual Reality, the LapMentor ® (Simbionix, Israel) .Specializing in general surgery with no previous experience in laparoscopy have performed better on the whole procedure of laparoscopic cholecystectomy during the course of proceeding step by step than those who performed the procedure complete "full task" directly. Our study confirms that a good experience and knowledge of basic technical skills in training laparoscopic improve performance in the whole procedure.en
description.tableofcontentsProblematiche nell’ambito della formazione chirurgica - Problematiche inerenti la Realtà Virtuale - Premesse tecniche - 1.Efficacia dei modelli virtuali 2.Problemi dei modelli virtuali 3.Modelli di apprendimento - Un simulatore in Realtà Virtuale per la pianificazione e la guida al training chirurgico. La Realtà Virtuale - Il nostro studio - 1.Obiettivo dello studio 2.Materiali - 2.1 LapMentor (Simbionix, Israele) - 3.Metodi - 4.Risultati - Discussione - Conclusione - Bibliografiaen
format.extent2608325 bytes-
format.mimetypeapplication/pdf-
language.isoiten
subjectsimulatori chirurgiaen
subjectrealtà virtualeen
subjectsimbionixen
subjectformazione chirurgicaen
subjectsurgical simulatorsen
subjectvirtual realityen
subjectsurgical trainingen
subjectlaparoscopyen
subject.classificationMED/18 Chirurgia generaleen
titleI Simulatori in realtà virtuale: un ausilio nella formazione chirurgicaen
title.alternativeSimulators in virtual reality: assist in surgical trainingen
typeDoctoral thesisen
degree.nameRobotica ed innovazioni informatiche applicate alle scienze chirurgicheen
degree.levelDottoratoen
degree.disciplineFacoltà di medicina e chirurgiaen
degree.grantorUniversità degli studi di Roma Tor Vergataen
date.dateofdefenseA.A. 2009/2010en
Appears in Collections:Tesi di dottorato in medicina

Files in This Item:

File Description SizeFormat
Tesi Dottorato Esposito MG.pdf2547KbAdobe PDFView/Open

Show simple item record

All items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved.